Google Eco - risparmiamoci!: 10 consigli per risparmiare sulla benzina

Cerca

mercoledì 18 dicembre 2013

10 consigli per risparmiare sulla benzina

Nonostante in questo momento utilizzi prevalentemente i mezzi pubblici , mi capita alcune volte di dover prendere obbligatoriamente l'automobile.
Abbiamo visto nei precedenti post che l'utilizzo dell'auto mi fa spendere circa 20 euro alla settimana contro i 15 euro di un abbonamento settimanale che coinvolge anche la fascia suburbana. 
Questo significa che riesco comunque a mettere da parte 20 euro in più al mese e ovviamente il mio consumo di benzina si abbassa notevolmente, riuscendo a recarmi al distributore solo 1 volta alla settimana con un risparmio di ulteriori 60 euro al mese.



Se dobbiamo utilizzare per forza la macchina però è importante sapere come risparmiare sull'uso del carburante e ottimizzare i nostri consumi: ecco per voi 10 consigli su come risparmiare benzina.

1) Scaricate le app giuste


Il primo consiglio è molto semplice: la maggioranza delle persone che leggono questo blog sono in possesso di uno smartphone (non nascondetevi, vi vedo!) ma forse non sono a conoscenza che esistono alcune App che ci consentono di trovare il luogo più conveniente per fare benzina vicino dove ci troviamo.
La più famosa è sicuramente PrezziBenzina (scaricabile qui per Android e qui per IOs) che sfruttando la funzione di geolocalizzazione ci informa sui distributori con i prezzi più bassi.
Gli aggiornamenti delle tariffe sono effettuati dagli utenti stessi, quindi potete essere d'aiuto anche voi!
Sui vari market ne sono presenti molte oltre a questa, provatele e scrivete una recensione nei commenti, sarà utile a tutti!

2) Ripetere il mantra: Io non sono Schumacher, io non sono Schumacher...


La guida sportiva è molto divertente ma ricordatevi che consuma moltissimo , oltre ad essere pericolosa in città.
Le frenate brusche e le accelerazioni repentine costringono il motore a sforzarsi per ottenere prestazioni più elevate mentre mantenere un ritmo di crociera di 50 - 60 km/h permette di non arrivare ai semafori all'ultimo momento e magari prendere anche una bella onda verde, tarata proprio su questa andatura.
Se invece viaggiate in autostrada "dovreste" (il condizionale in Italia è d'obbligo) rispettare il limite dei 130 km/h ma se andate ai 115 km/h il consumo di benzina calerà drasticamente.

P.S. : Sento già una serie di voci che dice "Ma io ho fretta". E' una cavolata, se siete in città potete partire una decina di minuti prima del solito, se state andando in vacanza...beh che vi importa, siete in vacanza, potete prendervi tutto il tempo che volete!

3) Alza la marcia


Tirare le marce fino allo stremo non è conveniente anzi è stato stimato che procedere con la 4° o la 5° permette di avere un risparmio del 20% sul carburante
Se inoltre rispettate le distanze di sicurezza , potrete arrivare al semaforo rosso semplicemente scalando.
Questo è un ripasso di scuola guida, in realtà ce lo insegnano ma nessuno lo fa!

4) Non fare il pieno


Se non dovete fare un viaggio lungo fare il pieno non è conveniente, appesantisce infatti l'automobile e un'automobile pesante consuma molto di più.
Per la stessa motivazione ricordatevi di svuotare il bagagliaio dalle cose che non vi servono e di smontare porta-sci e porta-bagagli aggiuntivi quando non li utilizzate.
Con l'accordo di vostra moglie/marito potete anche buttar via la suocera, ma assicuratevi che abbia almeno un biglietto del pullman. ;)

5) Cambiate motore


Se avete la possibilità di cambiare automobile oppure state per acquistarne una nuova, scegliete un'automobile dal motore ibrido che solleva il motore a scoppio dallo sforzo delle partenze.
Le automobili giapponesi sono le più consigliate per questo cambio, arrivano a fare circa 23 km con 1 litro di benzina in città.
Se volete il massimo del risparmio invece puntate sul GPL, ma fate attenzione che in Italia i distributori che lo forniscono sono relativamente pochi: potete trovare l'elenco qui.
Abbiamo già parlato anche di automobili elettriche in questo post, in questo modo non sprechereste proprio ma chissà quando si potrà fare!

Per gli altri 5 consigli vi rimando alla prossima puntata, ma mi interessa capire: Voi cosa fate per diminuire il vostro consumo di benzina?

2 commenti:

  1. Meno usi il cambio, meglio è... evita quindi di scalare per fare un sorpasso e se come hai suggerito mantieni le distanze di sicurezza hai già il vantaggio di poter sfruttare la distanza per superare l'eventuale veicolo che procede ad andatura lenta avendo nel frattempo decelerato. Ma se il veicolo che ti precede mantiene un'andatura umana evita sorpassi e sfrutta l'effetto scia e a parità di velocità ridurrai i consumi.
    Ultimo consiglio (da chi ci lavora) livelli motore a posto e gonfiaggio gomme altrettanto e i risparmi non sranno solo di combustibile. :-)

    RispondiElimina
  2. Mannaggia, ma mi sveli tutti i trucchi che volevo già dire nel prossimo post :D Mi toccherà trovarne di nuovi! :D
    Grazie per il consiglio riguardante il cambio, non sapevo che anche scalando potesse influire sui consumi! Si impara sempre qualcosa di nuovo!

    RispondiElimina

< >