Google Eco - risparmiamoci!: Bilanci per il Nuovo Anno

Cerca

lunedì 30 dicembre 2013

Bilanci per il Nuovo Anno

Vorrei iniziare questo nuovo post con uno SCUSA grosso come una casa.
So di essere stata incostante nell'ultima settimana negli aggiornamenti ma a mia discolpa posso maledire l'influenza intestinale che mi ha tenuto a letto in versione zombie per una settimana buona.
Da questa settimana ritornerò attiva giornalmente salvo altri imprevisti.

In questi giorni di riposo forzato ho trovato il tempo di riflettere sui miei progetti in corso, iniziarne di nuovi (ancora? si :D) e farmi un piccolo planning finanziario per il 2014.
L'importanza di gestire in modo organizzato le proprie finanze è primaria in quanto ci aiuta a capire quali sono i nostri obbiettivi di risparmio e dove andiamo a sperperare i nostri soldini, andiamo a vedere quali sono le mosse per pianificare il proprio bilancio familiare.





1) Controlla cosa hai fatto lo scorso anno

Ricontrollate il planning dello scorso anno e se non l'avete fatto, provate a ricostruire le spese che potete attraverso gli scontrini che avete tenuto.
Calcolate su questa base quale può essere il risparmio mensile tagliando alcuni costi superflui e dividete il guadagno in 2: una parte vi servirà per le spese impreviste , l'altra per eventuali investimenti.

2) Incomincia dalle spese fisse

Inizia a calcolare quali sono le tue spese fisse annuali (bollo auto, affitto o mutuo, assicurazione, bollette di luce, gas, internet ecc ecc) sottraile al tuo stipendio e avrai il margine fisso.
A questo bisogna aggiungere le spese che non sono quantificabili al centesimo ma di cui possiamo avere una stima, ad esempio la spesa settimanale o i divertimenti.
Cerchiamo il modo di tagliare le spese inutili e ottenere quindi il massimo margine.

3) Tieni tutto sotto controllo


Ci sono vari modi per controllare il proprio bilancio, il primo è sicuramente la creazione di un foglio Excel con entrate ed uscite, diviso per mesi.
In questo modo possiamo tenere tutto sotto controllo avendo la panoramica mensile della spesa e avendo la possibilità di correggere in corsa i nostri comportamenti.
Se non vogliamo cimentarci nella costruzione manuale, online ci sono molti tool gratis che ci possono aiutare come iPase o GnuCash .

4) Scegli l'investimento


Tenere i soldi sotto al materasso non ha mai fruttato un granché anche se con i costi di certi conti correnti attualmente sul mercato forse sarebbe meglio risparmiare alla vecchia maniera.
Tenetevi una cifra mensile da parte e versatela per esempio su un conto deposito o su dei fondi di investimento (prossimamente recensirò i più convenienti sul mercato).
Gli interessi possono non essere altissimi ma saranno comunque un di più nelle vostre entrate.

Cosa altro consigliate per effettuare un bilancio famigliare completo che vi aiuti a risparmiare? Fatemelo sapere nei commenti!

5 commenti:

  1. Abbi pazienza, ma viene da ridere considerando che ho notato solo adesso che ti chiami Claudia e così ti posso inserire nelle mie cerchie anche se potrei utilizzare i feed del blog per ricevere comunque gli aggiornamenti...
    A parte, che non serviva la giustificazione per la tua assenza in quanto potevi benissimo essere impegnata in altre attività più rilassanti continui a dimostrare di essere molto coerente come del resto il modo con cui gestisci il blog ed ho notato che ragioni sempre facendo riferimento alla tua realtà.
    Ma non considerarlo un rimprovero, e ti spiego anche il motivo : Tu hai uno stipendio e quindi sai esattamente a quanto ammontano le tue entrate mentre Io lavorando in proprio devo sperare di avere sia lavoro che salute.
    Ma abbiamo anche tutti l'incognita delle spese cosidette fisse in quanto sono in continuo aumento, e questo mese al momento non si sa neppure se la rata della nuova IUC la pagheremo il 16 o sarà prorogata e neppure l'importo in quanto stanno ancora discutendo le aliquote massime applicabili a cui dovranno poi fare riferimento le varie amministrazioni comunali oltre alla cosidetta mini IMU che dovrà essere versata entro il 24 sempre c.m. per chi risiede nei circa 2500 comuni che avevano variato le aliquote.
    Non è facile, quindi gestire la cosa salvo limitare le spese superflue e controllare sempre molto bene le spese di gestione dei c/c nell'estratto conto oltre a leggere attentamente le varie comunicazioni che si ricevono in quanto spesso si può risparmiare aderendo ad altri servizi o cambiando banca se la nostra non li offre...e per quanto riguarda tenere i soldi sotto il materasso oltre giustamente a non fruttare un granchè include il rischio di essere derubati oltre al fatto che molti pagamenti ormai devono essere tracciabili e quindi sarebbe auspicabile che diminuissero le spese di gestione della cosidetta moneta elettronica in quanto Io devo pagare il canone mensile per il POS + una percentuale sulle operazioni e insieme a me anche chi paga si ritrova con un'operazione addebitata quindi il solo lato positivo è che l'operazione è garantita ma le comodità costano...
    Namastè, Claudia.

    RispondiElimina
  2. Ciao! Figurati se la prendo come un rimprovero, anzi, mi piace che questo blog sia una piazza di discussione e confronto e tutti sono liberi di pensare e dire quello che vogliono a patto che sia pertinente come il tuo intervento! ;)
    Sicuramente per chi non ha uno stipendio fisso è più difficile fare dei bilanci, ti dirò , io sono in un limbo in quanto ho un fisso+provvigioni che ovviamente variano di mese in mese quindi anche il mio bilancio non può sicuramente essere preciso e se devo essere sincera ragiono sempre in negativo considerando una buona dose di sfortuna che mi accompagna costantemente :)
    Questo articolo voleva essere una piccola guida più che altro per riuscire a tenere un po' le cose sotto controllo ma so benissimo che è davvero difficile farlo in modo continuativo e corretto, ma sicuramente è meglio che lasciare tutto al caso :)
    Per esempio questo mese io ho sforato grazie alla salute e alla mia macchina, ma scrivendomi tutto so più o meno quanto devo tenermi il prossimo mese per andare più o meno in pari :)
    Se posso invadere la tua privacy, di cosa ti occupi? A quanto ho capito hai un'attività commerciale (pagamento tramite POS) :) Fammi sapere e grazie per il tuo intervento!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia,
      notando la tua attività su G+ ho immaginato che avresti anche risposto al mio commento.
      Per quanto riguarda la mia attività, considerando i miei interventi precedenti pensavo fosse evidente che riparo automobili e inizio a rimpiangere quando erano più semplici ed Io più giovane.
      :-) Mauri

      Elimina
    2. Immaginavo, ma vista la mia propensione alle gaffe ho preferito essere sicura ;) Con me avresti di che vivere per un po' di anni :D

      Elimina
    3. Farai felice un Collega, avendo una autoveicolo non recente se non ricordo male. :-)

      Elimina

< >